LE PROPRIETÀ BENEFICHE DELLA PAPAYA

La polpa della papaya ha un intenso color arancio, con sfumature gialle, rosa e rosse. Si tratta di un frutto dal sapore dolce, delicato ma anche goloso, che ben si addice alla macedonie estive oltre che per essere consumata la mattina a colazione.

La papaya è originaria dell’America Centrale. Da qui, nel XVII secolo, venne esportata da Spagnoli e Portoghesi in altre regioni subtropicali come India, Filippine, Africa.

Oggi la importiamo principalmente da Stati Uniti, Messico e Porto Rico.

Fonte eccellente di antiossidanti come carotene, vitamina C, flavonoidi, la papaya apporta in realtà anche acido folico, e vitamine A ed E. È inoltre un concentrato di potassio e, come tale, risulta un frutto fortemente alcalinizzante. Ricca di enzimi che aiutano a digerire le proteine, resta però fondamentalmente un frutto anti-cancro, molto utile nella prevenzione delle malattie cardiache. Non ha controindicazioni e la si può consumare anche negli stati diarroici. Ottimo ricostituente per il recupero post allenamento. Una ricetta sfiziosa? Dadini di papaya, dadolata di petto di pollo alla griglia, peperoncino, zenzero e cipolla di tropea, condire con succo di limone e un filo di olio extravergine.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento