Chiropratica

La chiropratica è una professione sanitaria che si occupa principalmente della prevenzione e del trattamento delle disfunzioni del sistema neuro-muscolo-scheletrico. Non richiede farmaci né operazioni chirurgiche e si basa su tecniche di manipolazione ad alta velocità e bassa amplitudine dette “aggiustamenti”. L’obiettivo è ristabilire la giusta comunicazione tra il sistema nervoso centrale e la periferia per ripristinare le naturali capacità di guarigione dell’organismo.

I disturbi muscolo scheletrici possono essere statici (postura) e dinamici (movimento) ed interessano in particolar modo la colonna vertebrale. Possono avere natura traumatica, posturale, emotiva, metabolica o, come spesso accade, avere una origine mista: una serie di concause contribuiscono a generare una determinata sindrome dolorosa o di alterazione dell’equilibrio bio-meccanico.

Negli USA è attualmente la terza forma di medicina dopo allopatia e odontoiatria nonché la forma di medicina manuale più utilizzata, regolarmente integrata nella sanità americana.

In Italia la Chiropratica è stata riconosciuta come professione sanitaria primaria dalla legge finanziaria 2008, ma sfortunatamente esistono moltissimi operatori che si definiscono “chiropratici” o dicono di fare “chiropratica” senza averne titolo e, soprattutto, competenza.

Il Dottore Chiropratico non tratta soltanto il sintomo ma cerca di determinare l’origine della disfunzione per poi procedere con specifici aggiustamenti. Al momento della prima visita il Chiropratico, in accordo con il medico di famiglia, potrà suggerire esami specifici come radiografie, risonanze magnetiche o altre visite specialistiche. Successivamente ad una prima visita, si imposta la tipologia di trattamento necessaria concordando un programma di interventi. Spesso vengono stabilite alcune visite di controllo a distanza di qualche settimana o mese dall’ultimo trattamento per monitorare e mantenere lo stato di salute raggiunto. La Chiropratica quindi si propone come una efficace soluzione di fronte a moltissimi disturbi, senza limitarsi alla sola terapia sintomatica.

Il chiropratico si occupa tanto di problematiche già esistenti quanto di prevenzione.

Un buon equilibrio neuro-bio-meccanico è sinonimo di:

  • efficace propriocezione e migliore adattabilità agli stimoli esterni;
  • diminuzione degli stress fisici e psicologici;
  • corretta crescita e ottimale manutenzione del corpo.

Dott. Locati L. tel. 339.3022132

Torinese, laureato presso il New Zealand College of Chiropractic, (una delle più prestigiose università mondiali specializzata nella ricerca chiropratica), il Dr. Luca Locati ha, negli ultimi 10 anni, approfondito negli Stati Uniti ed in Nuova Zelanda le più aggiornate tecniche per il trattamento delle patologie neuro-muscolo-scheletriche che stanno alla base dei più diffusi disagi di tutta la popolazione (dai neonati agli anziani).